AREAtusea

Ingresso AREAtusea


Lega Pro Girone C 2016/2017
Pino Zaccheria

Info stadio
Indirizzo: Piazzale Fratelli Sarti,
Foggia,
Italy, Italian Republic 
Capienza: 25085

L'impianto sportivo

Pino Zaccheria

Google maps

Indicazioni stradali da:

Descrizione impianto

Il Foggia ed i suoi impianti

Informazioni generali
Denominazione Stadio Comunale "Pino Zaccheria"
Indirizzo Piazzale Fratelli Sarti - Foggia
Altezza s.l.m. 76 metri
Orientamento 30° N-E
Anno di costruzione 1925
Proprietà Comune di Foggia
Gestione U.S. Foggia
Dimensione campo ml 105x68
Larghezza minima ml. 4,30
Separazione interna recinzione
Tabellone elettronico no
Amplificazione sonora si
Illuminazione campo si
Campo preriscaldamento no
Copertura si
Telone protezione campo no
Impianto TV circuito chiuso si
Parcheggio pubblico si
Parcheggio atleti si
Posti spettatori seduti 25.085
Posti spettatori in piedi -
Capienza totale 25.085
Posti coperti 14.723
Dist. max spett. dal campo ml. 143

Posti
Posti Tribuna autorità 64
Posti Tribuna centralissima 510
Posti Tribuna centrale sup. 1165
Posti Tribuna laterale sup. 1080
Posti Tribuna stampa 146
Posti Tribuna centrale inf. 2030
Posti Tribuna laterale inf. 1252
Posti Tribuna Est 7121
Posti Curva Sud 5871
Posti Curva Nord 5846
Tribuna stampa
Posti attrezzati coperti 146
Posti attrezzati scoperti -
Tavoletta scrittoio si
Presa telefonica si
Presa elettrica si
Post. TV chiuse vetrate 14 di mq2
Cabine radiocr. chiuse vetrate 4 di mq2
Postazioni fotografi si
Sala interviste n. 49 posti x mq 70
Servizi igienici riservati si
Anno
11/1924 Si riunisce il Comitato per stabilire il sito sul quale dovrà essere localizzato il nuovo campo di gioco. Esso sorgerà nelle vicinanze della Chiesa del Carmine, al Borgo Serpente, sul lato sinistro del Tiro a Segno Nazionale.
05/01/1925 Viene stipulato l'atto di vendita dell'area di proprietà di Leonardo Rotundi su cui insisterà il nuovo impianto. La controparte è rappresentata da Pietro de Vita, Roberto Fini, Giovanni Sarti, Giuseppe Del Prete, e Aurelio Giuliani.
22/11/1925 Inaugurazione dell'impianto. Vengono costruiti un muro di cinta ed una tribunetta in legno su Via Ascoli.
06/04/1928 L'amministrazione podestarile con delibera n. 1098 decreta l'istituzione del "Campo Sportivo del Littorio" grazie all'acquisto ed all'ampliamento del suolo. Il costo complessivo dell'operazione è di circa Lit. 105.000.
18/03/1931 Con delibera podestarile n. 4047 viene approvato il progetto di costruzione di una tribuna coperta in cemento armato di circa 1500 posti, progettata dall'Ing. Piero Marchini.
28/10/1932 Inaugurazione della nuova tribuna coperta, il cui costo ammonta a Lit. 400.000. Questi i nuovi ordini di posto: tribuna in cemento, tribuna in legno, prato.
1937 Partono i lavori per la sostituzione della nuova tribuna in legno con la struttura in cemento armato che resisterà fino ai primi degli anni sessanta. La legge per il rifacimento dei danni di guerra consente la costruzione delle due curve.
30/04/1938 Alla presenza del Federale di Capitanata viene inaugurato il campo di atletica allo Stadio del Littorio con la manifestazione dei Ludi Juveniles femminili.
1943/1945 L'impianto di Via Ascoli durante il conflitto bellico diviene un enorme magazzino utilizzato dai tedeschi. Al centro del campo, invece, verrà allestito un ring di boxe sul quale nel 1944 salirà anche il celebre Joe Louis, campione mondiale dei massimi per affrontare il pugile foggiano Vincenzo Affatato.
1946 L'impianto viene intitolato alla memoria del sottotenente Pino Zaccheria, valoroso atleta foggiano e pioniere del basket locale, che il 4 aprile 1941 perde la vita in combattimento sul fronte greco a Tirana.
1950 Dopo la realizzazione del sottopassaggio, vengono avviati i lavori di risistemazione dei locali sottostanti la tribuna dove verranno ubicati nuovi spogliatoi e docce. La stessa capienza della tribuna viene ampliata, mentre l'altra scoperta, arriva ad una capienza di 2000 posti.
1951 Viene sostituito il manto del terreno di gioco.
1958 Il campo di Via Ascoli è teatro di alcune scene esterne girate per il film di Totò "Gambe d'oro".
1964
Per il debutto in A viene ampliata la capienza complessiva ed eliminata la pista di atletica, mentre la piccola tribuna scoperta su Via Ascoli è sostituita da un'altra di tubi innocenti come le attigue curve. La capienza sale ad oltre 20.000 spettatori.

19/09/1965 Nella gara col Bologna viene inaugurato il nuovo terreno di gioco in erba al posto di quello in sansa.
1974 Viene costruita la nuova Tribuna Est per complessivi 7121 posti.
1980 Vengono realizzate due nuove curve in cemento armato rispettivamente della capienza di 5871 spettatori (curva sud) e 5846 (curva nord).
1985 Viene rifatto il manto erboso e realizzato il nuovo impianto di illuminazione.
22/09/1991 Viene inaugurata la nuova Tribuna Ovest coperta capace di ospitare 6247 posti a sedere.
1998 Tutto l'impianto viene munito di seggiolini. La capienza sale a 25.085 posti a sedere.

Squadre del club

1ª Divisione Girone B 2010/2011 - Foggia (FO)